Conoscere i nostri

Progetti

Nostri interventi normali

Come attività che possiamo definire normale per la nostra fondazione, dobbiamo ricordare che all'inizio di ogni anno scolastico cerchiamo di fornire divisa (obbligatoria) scarpe e materiale scolastico almeno ai più poveri tra i poveri che frequentano la nostra scuola.

Ogni anno a gennaio viene anche organizzata una giornata medica. Si tratta di una visita generale dei ragazzi per controllare in modo particolare denti, controllo del sangue e eventualmente presenza di parassiti. Quest'anno si sono infatti riscontrati numerosi problemi di anemia e di parassiti. Lo staff medico che effettua gratuitamente la giornata è formato da una decina di studenti in medicina e da tre o quattro medici generici. Forniscono anche gratuitamente eventuali medicinali (non impegnativi) che risultassero indispensabili. Ringraziamo per questo il gruppo di volontari.


Dettagli della causa

Lo scorso anno ci siamo occupati con molto impegno per aiutare un ragazzo di nome Dionis Martines di 13 anni. Vive a Villa Nueva Navarrete con il padre Esteban Bolivar Martines di 44 anni e con la mamma casalinga Nicolasa Cuevas La Rosa. 

Mensilmente i genitori hanno una entrata (non sempre sicura) di circa 5000 pesos dominicani pari a circa 120 Dollari USA. Il ragazzo presentava una cecità dall'occhio destro di circa il 90% e dal sinistro circa 60%. La malattia diagnosticata era di "cheratocono". Malattia grave che deforma in modo graduale la cornea fino alla cecità. Prese per tempo (4/5 anni d'età) si sarebbe potuto risolvere il problema con delle lenti a contatto. 

Purtroppo per l'impossibilità finanziaria dei genitori d'intervenire la malattia è degenerata. Abbiamo però contattato il Centro Laser di Santo Domingo. Il Prof.Juan Battle del Centro di microchirurgia oculare di Santo Domingo ha potuto, dopo lunga attesa di una cornea compatibile, eseguire il trapianto della cornea all'occhio destro del ragazzo. 

L'operazione è riuscita perfettamente e già dopo circa una settimana il ragazzo aveva riacquistato la vista. Ora siamo in attesa di poter operare anche l'altro occhio. La cosa, malgrado i diversi "inghippi" ci ha dato una enorme soddisfazione. 

Dionis segue la scuola con ottimo profitto. Vedi anche numerose foto sul sito. Da notare che sia il ragazzo che la sua famiglia hanno sempre avuto un atteggiamento molto positivo il che ha favorito non poco l'ottimo risultato ottenuto.

 

Dettagli della causa

Dopo aver trovato una costruzione di bambù e tetto di latta piena di buche che ospitavano 24 studenti provenienti da diversi corsi e un insegnante ha deciso di trovare i fondi per realizzare il nostro sogno. Galimberti Giacomo diresse ai nostri concittadini in Svizzera formato un colpo collaborazione www.villaltagracia.ch la raccolta di fondi da molte persone interessate ad aiutarci a realizzare questo sogno. Con grande sorpresa abbiamo ricevuto fondi da parte di persone diverse, tra cui le persone che non hanno mai visitato la DR e la maggior parte non sanno nemmeno dove si trova la comunità di Villa Altagracia lama Dairy e luogo che è Juliana della scuola. Ha inoltre ricevuto il sostegno della comunità e circa due anni ha completato una scuola 3-aula tetto appositamente per servire come rifugio per la comunità in caso di disastri.

Anche in questo caso di trattava di un ragazzo di 14 anni affetto da una grave forma di leucemia al midollo spinale e necessitava urgentemente di un trapianto di midollo. Malgrado gli sforzi che abbiamo fatto presso l'Ospedale Pediatrico di Santo Domingo e malgrado che abbiamo sollecitato anche l'intervento del Prof. Franco Cavalli, che molto cortesemente si è messo a disposizione e indirizzati presso un paio di ospedali specializzati negli Stati Uniti, purtroppo non c'è stato nulla da fare ed il ragazzo è deceduto. Probabilmente se si fosse potuto intervenire molto prima si sarebbe potuto salvare il ragazzo.

Dettagli

Si tratta di un altro ragazzo di 13 anni, Nisauri Severino Martinez che vive con il padre Felix Martinez Correa e la madre Hilaria Severino a La Loma Majagua a circa 120 km da Santo Domingo. Paese raggiungibile con una strada a dire poco impossibile con tempo bello e assolutamente impossibile con tempo brutto.

In seguito a una caduta da un albero il ragazzo è stato trasportato in ospedale dove non gli fu riscontrato nulla di particolarmente grave. 

Dopo alcuni giorni gli fu però praticata una iniezione che nel giro di poche ore lo ha reso praticamente paraplegico. Impossibilitato nella parola, nel movimento delle mani e dei piedi.

Evidentemente si trattò di un errore medico. Per noi è stato impossibile, presso l'ospedale, ritrovare i dati e quindi la causa dell'infermità. E' però parere dei medici che una terapia intensiva, in luogo specializzato, potrebbe migliorare di molto la vita del ragazzo. Ci siamo attivati per far eseguire una valutazione neurologica approfondita. Ci stiamo anche attivando per trovare un luogo dove far ricoverare il ragazzo per una terapia adeguata. Certamente le spese non saranno poche, ma assolutamente impensabile che i genitori possano disporre della somma necessaria.

Il ragazzo frequenta con ottimo profitto la scuola, ma deve percorrere una strada accidentata con una carrozzina sgangherata circa 3 km due volte al giorno. Abbiamo perciò provveduto all'acquisto di una carrozzina a rotelle nuova.

Sostienici!

Per maggiori informazioni o per sostenerci sia finanziariamente che moralmente si può scrivere a:

Associazione Scuola Villa Altagracia Rep.Dominicana
Giacomo Galimberti
CP 106
CH-6535 Roveredo / Gr.
Tel.No. 0041 79 337 46 88/ Fax 0041 91 820 30 59
Cc.Bancario c/o Credit Suisse, ch-6535 Roveredo / Gr.
113AN N°: CH75 0483 5087 1923 5100 0

Altre informazioni